Discorsi per la libertà eBook

Discorsi per la libertà PDF. Discorsi per la libertà ePUB. Discorsi per la libertà MOBI. Il libro è stato scritto il 2013. Cerca un libro di Discorsi per la libertà su partyperilperu.it.

Partyperilperu.it Discorsi per la libertà Image
"L'Italia è il paese che amo... Qui ho appreso la passione per la libertà." È con queste parole che Silvio Berlusconi è "sceso in campo" nel 1994, presentandosi agli italiani e dichiarando il suo credo profondo. Il tema della libertà è diventato poi, nel corso della lunga carriera politica, argomento fondante del suo operare, con la devozione dovuta a qualcosa di prezioso e inviolabile, tanto da fargli affermare: "La libertà va custodita come una religione. È la nostra religione laica". In queste pagine sono stati raccolti alcuni fra i discorsi più significativi tenuti da Silvio Berlusconi nel corso degli anni, riguardanti la politica interna e internazionale, il cui leitmotiv fosse, appunto, quello della libertà. Tante sono le occasioni in cui ha espreso il proprio pensiero, diversi i pubblici a cui si è rivolto e le sedi in cui ha pronunciato questi discorsi - dalle aule parlamentari al Congresso degli Stati Uniti, dalla Knesset di Gerusalemme ai paesi dell'Abruzzo terremotato - ma in tutti la difesa della libertà è propugnata come la "missione più alta e più nobile, la più entusiasmante che ci sia". Sono parole sentite, pronunciate con tono vibrante, che aiutano a delineare la figura politica di Silvio Berlusconi uomo, imprenditore, politico e statista. "La libertà è come l'aria: soltanto quando manca comprendiamo veramente quanto sia indispensabile. È come la salute: a cui non pensiamo quando stiamo bene, quando ci sentiamo forti e sani. Ci si accorge della libertà soltanto quando comincia a mancare. È come la pace, soltanto quando c'è la guerra, o solo quando c'è il pericolo di una guerra, la invochiamo. ... La libertà è l'essenza dell'uomo, l'essenza della nostra intelligenza e del nostro cuore, l'essenza della nostra capacità di amare e di creare e Dio, fin dallle origini, ha voluto l'uomo così: lo ha voluto libero!"
NOME DEL FILE Discorsi per la libertà.pdf
ISBN 9788804630555
DIMENSIONE 9,53 MB
DATA 2013

Brani scelti: PIERO CALAMANDREI, Discorso sulla Costituzione, 1955. È così bello, è così comodo: la libertà c'è. Si vive in regime di libertà, c'è altre cose da fare che interessarsi alla politica. E lo so anch'io! Il mondo è così bello, ci sono tante cose belle da vedere, da godere, oltre che occuparsi di politica.

La libertà di espressione e i discorsi di odio online 1. La lotta ai discorsi di odio online sul piano universale.....54 1.1 La giurisprudenza del Tribunale penale internazionale per il Ruanda.....60 1.2 La prassi del Comitato dei diritti umani ...

LIBRI CORRELATI