Un paese in guerra. La mobilitazione civile in Italia (1914-1918) eBook

Leggi il libro di Un paese in guerra. La mobilitazione civile in Italia (1914-1918) direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Un paese in guerra. La mobilitazione civile in Italia (1914-1918) in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su partyperilperu.it.

Partyperilperu.it Un paese in guerra. La mobilitazione civile in Italia (1914-1918) Image
Al centro del volume, le ricadute sulla vita civile di un conflitto che, via via, assumeva il volto del tutto inedito di una "guerra totale". La mobilitazione che investì tutti i settori della vita collettiva (dalla stampa all'assistenza, dalle istituzioni educative a quelle ecclesiastiche, dalle imprese industriali alle organizzazioni femminili) viene affrontata dai contributi raccolti in tre distinte sezioni - Il fronte interno. Organizzazione del consenso e controllo sociale; Una scuola per la patria in armi; La chiesa e la città - che illuminano le complesse dinamiche che riplasmarono il volto della società italiana dell'epoca, permettendo di individuare alcuni degli aspetti caratterizzanti l'imminente epoca fascista.
NOME DEL FILE Un paese in guerra. La mobilitazione civile in Italia (1914-1918).pdf
ISBN 9788840013947
DIMENSIONE 9,51 MB
DATA 2010

La mobilitazione della società civile in Italia durante la Prima guerra mondiale E' noto che per Juenger, e ancor prima per Moeller, la Germania perse la guerra per l'incapacità di realizzare una mobilitazione totale, laddove questo sforzo era riuscito alle potenze "democratiche" in virtù del loro universalismo.

La narrazione dell'impegno contro la pandemia in corso come una guerra - come fanno abitualmente i media e i governi di ogni Paese coinvolto - non è dunque solo un'espediente metaforico ...

LIBRI CORRELATI