Di tutti e di nessuno eBook

Siamo lieti di presentare il libro di Di tutti e di nessuno, scritto da none. Scaricate il libro di Di tutti e di nessuno in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su partyperilperu.it.

Partyperilperu.it Di tutti e di nessuno Image
Ci sono donne che non riescono a liberarsi dei fantasmi di altre donne, donne che valgono solo per gli uomini che riescono a tenersi, e donne che fuggono. Giorgia Cantini, dell'Agenzia Investigativa Cantini, ha passato da poco i quarant'anni, fuma ancora le Camel, e vorrebbe giocarsi tutti i ricordi in un colpo solo. L'autunno di Bologna, ancora calda di vita, con i suoi figli di papà e le ombre degli emarginati, si raffredda quando la Cantini scopre la morte di Franca Palmieri, una donna vistosa ed eccentrica che abitava nel suo quartiere, dove da ragazza Giorgia trascorreva i pomeriggi insieme ai suoi amici dell'American bar. La donna uccisa introduceva allora i giovanissimi ai piaceri del sesso, senza chiedere nulla in cambio, solo forse un po' di compagnia, per finire poi per essere di tutti e di nessuno. Era sempre stata strana Franca, meglio conosciuta come la Ragazza dei Rospi, tanto da non destare stupore il fatto che negli ultimi anni si fosse messa a leggere il futuro nei tarocchi e nei fondi di caffè. Intanto Giorgia è alle prese con il caso di Barbara, una diciottenne inquieta e dolente, appassionata d'arte che ha smesso improvvisamente di frequentare il liceo e si muove per la città come una scheggia impazzita. Una doppia indagine per l'investigatrice anticonformista di "Quo vadis, baby?\
NOME DEL FILE Di tutti e di nessuno.pdf
ISBN 9788807723902
DIMENSIONE 9,82 MB
DATA 2012

Massimo Cacciari Non la fede, ma la ragione stessa spiega che la beatitudine si trova perseguendo il bene comune Beati soltanto gli dèi? Solo per loro "fiorisce perenne lo spirito e brillano gli occhi di quieta, eterna chiarezza"(Hölderlin)? Non è, invece, il dolore connesso alla finitezza del nostro esserci? connesso all'esperienza del suo scomparire, anche…

Lo spot realizzato dai ragazzi e dalle ragazze delle quinte E ed F dell'isArt di Bologna

LIBRI CORRELATI