Rapporto annuale sull'economia dell'immigrazione 2016 eBook

Leggi il libro di Rapporto annuale sull'economia dell'immigrazione 2016 direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Rapporto annuale sull'economia dell'immigrazione 2016 in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su partyperilperu.it.

Partyperilperu.it Rapporto annuale sull'economia dell'immigrazione 2016 Image
In epoca di calo demografico e invecchiamento della popolazione, i sistemi produttivi e assistenziali italiani non possono prescindere dall'apporto prezioso della popolazione immigrata, che è ormai una componente stabile del nostro paese ed è da anni protagonista di processi di integrazione sociale, economica e culturale. Inoltre, contraddicendo il luogo comune secondo cui gli immigrati gravano sul nostro bilancio, occorre prendere atto che la spesa pubblica italiana è orientata prevalentemente sulla popolazione anziana autoctona, mentre l'impatto della componente immigrata, mediamente più giovane, è decisamente inferiore. L'edizione 2016 del Rapporto sull'economia dell'immigrazione si concentra proprio su questi aspetti, esaminando - col supporto di fonti statistiche ufficiali nazionali ed europee - il mercato del lavoro, il gettito Irpef, il contributo al PIL e i contributi previdenziali versati. Inoltre, il contributo di esperti e l'analisi di casi di studio forniscono al lettore elementi qualitativi e quantitativi utili a valutare l'apporto degli immigrati al welfare pubblico e al sistema economico nel suo complesso.
NOME DEL FILE Rapporto annuale sull'economia dell'immigrazione 2016.pdf
ISBN 9788815265883
DIMENSIONE 5,60 MB
DATA 2016

Immigrazione, il rapporto sull'economia Leone Moressa: "L'Italia non può fare a meno di migranti economici e integrazione" ... nel suo rapporto annuale sull'economia dell'immigrazione.

Presentato il Rapporto 2017 sull'economia dell'immigrazione "La dimensione internazionale delle migrazioni" I 2,4 milioni di occupati immigrati in Italia nel 2016 hanno prodotto 130 miliardi di valore aggiunto (8,9% del PIL) 1. Messi a confronto con le economie dei paesi UE, gli stranieri in Italia sarebbero al

LIBRI CORRELATI