Contributo allo studio del principio di «perpetuatio» nel processo civile italiano. Giurisdizione e competenza eBook

Contributo allo studio del principio di «perpetuatio» nel processo civile italiano. Giurisdizione e competenza PDF. Contributo allo studio del principio di «perpetuatio» nel processo civile italiano. Giurisdizione e competenza ePUB. Contributo allo studio del principio di «perpetuatio» nel processo civile italiano. Giurisdizione e competenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2018. Cerca un libro di Contributo allo studio del principio di «perpetuatio» nel processo civile italiano. Giurisdizione e competenza su partyperilperu.it.

Partyperilperu.it Contributo allo studio del principio di «perpetuatio» nel processo civile italiano. Giurisdizione e competenza Image
La perpetuatio iurisdictionis costituisce una delle manifestazioni di quella generale tendenza, riscontrabile nell'ordinamento processuale civile, volta ad assecondare la propensione del giudizio verso il suo naturale approdo, costituito dalla pronuncia di merito. Il principio, oggi codificato nell'art. 5 del codice di procedura civile, tende ad evitare che le modifiche sopravvenute nel corso del processo possano spogliare il giudice originariamente adìto della giurisdizione e della competenza acquisita al momento di proposizione della domanda. L'opera, muovendo dalla ricostruzione storico-esegetica e dall'inquadramento della nozione di momento rilevante ai fini della proposizione della domanda giudiziale nei diversi modelli processuali esistenti, intende offrire una ricostruzione in chiave sistematica ed applicativa del principio, che tenga conto dei mobili confini che esso conosce, anche di recente, in giurisprudenza e in dottrina.
NOME DEL FILE Contributo allo studio del principio di «perpetuatio» nel processo civile italiano. Giurisdizione e competenza.pdf
ISBN 9788849536256
DIMENSIONE 10,54 MB
DATA 2018

L'art. 5 c.p.c. impone il rispetto del principio della perpetuatio iurisdictionis: la giurisdizione e la competenza si determinano al momento in cui la domanda è proposta, tenuto conto della ...

Nell'ordinamento italiano, soppresso l'ufficio del pretore, la giurisdizione civile di primo grado è esercitata (secondo la competenza) dal giudice di pace o dal tribunale; in secondo grado, rispettivamente dal tribunale e dalla Corte d'appello. Il terzo grado (giudizio di legittimità) si svolge naturalmente davanti alla Corte di Cassazione.

LIBRI CORRELATI